RICHIESTA riconoscimento UNESCO per i portici neri
PROPOSTA per catalogazione beni UNESCO

DA NOTIZIA DEL 10 Febbraio 2019 sul SECOLO XIX del LEVANTE

RIPORTIAMO MOLTO VOLENTIERI UNO STRALCIO RIMANDANDO ALL’ARTICOLO IN ORIGINALE AL LINK IN BASSO :

“Non saranno i più lunghi, i più alti e i più larghi d’Italia e del mondo. Tuttavia, il loro valore architettonico e storico è innegabile. Il fascino che donano alla città innegabile. Sono i portici di Chiavari, per i quali, da tempo, si parla di una catalogazione tra i beni Unesco… Il primo a suggerire l’idea è stato, nel 2008, dalle colonne del Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung, quotidiano tedesco di Francoforte, il giornalista Christian Troster, che, dopo aver usato parole di elogio per Chiavari, si è stupito che la città non sia ancora annoverata tra i siti del programma internazionale dei patrimoni dell’umanità (World heritage fund) amministrato dall’Unesco…”

VAI ALL’ARTICOLO DEL SECOLO XIX