PONTE DELLA LIBERTA’

 

 

LogoYes.gif

Non di particolare rilevanza storica, risalente  al 1900, il ponte ha vissuto intorno al 2010 un contenzioso tra Chiavari e Lavagna per un eventuale suo abbattimento. Senza dilungarmi nel racconto, tuttora al suo posto  è sicuramente felice di festeggiare ” La propria Liberta’ di osservare il fiume Entella e la sua ricca fauna di volatili “

 

PonteDellaLiberta

 

One thought on “PONTE DELLA LIBERTA’

  1. Erano gli anni cinquanta. Ricordo il profumo della focaccia calda che correva lungo i portici dei caruggi. Quei giganteschi pesci attorno al monumento sul lungomare. Le onde che mi inzuppavano il costume di lana sulla battigia, davanti alla colonia Faro (credo si chiamasse così). Una salita che conduceva a delle rovine ( di una chiesa? ). Qualche passeggiata lungo l’Entella. Quella specie di “lago” dove terminava il fiume prima di congiungersi col mare, oltre il ponte della ferrovia. E poi la spiaggia davanti ai cantieri Baglietto. Gli scogli del molo. Lo spettacolo del varo di un cutter. Con quelle traversine che venivano spostate una ad una al lento procedere quell’ impalcatura di legno che conteneva lo scafo. E io che verso i sette anni , con grand stupore e meraviglia, scoprivo che l’acqua del mare faceva galleggiare il mio corpo. Così ho imparato a nuotare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.